closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Street Politics

Egitto: le sanguinarie responsabilità del prossimo Faraone

Dedak

Tra le tante vittime causate dal golpe di Sisi si contano tanti studenti. Tra loro anche bambini di scuole coraniche. E’ quello che è avvenuto lo scorso sabato a tre allievi della scuola di Fayoum, uccisi in scontri tra pro-Morsi e forze dell’ordine. Avevano tra i 16 e i 19 anni. Il giorno prima due bambini, Adel e Mohammed erano stati uccisi a Matarreya, povero quartiere della periferia del Cairo.