closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rovesci d'Arte

Dead Writers, annusa il profumo della letteratura

Se l’ebook vi sembra comodo da maneggiare ma terribilmente asettico, c’è qualcosa con cui potreste ovviare alla sensazione di “perdita fisica” e tornare a stimolare l’olfatto, anche in tempi così high tech.  E’ il profumo Dead Writers, boccetta magica realizzata da Sweet Tea Apothecary  proprio per nostalgici di vecchi scaffali, polvere e pagine di romanzi ingiallite. Secondo i loro creatori, questo profumo emana una fragranza “antica”, evocando l’immagine di se stessi seduti in una libreria mentre si sfogliano edizioni storiche di libri scritti da autori come Hemingway Shakespeare, Fitzgerald, Poe e chiunque si voglia aggiungere all’elenco. La fragranza è composta da una miscela di eliotropo, tabacco, muschio tè nero e vaniglia. E’ unisex, costa 23 dollari (circa 17 euro) più tasse di spedizione. Per i più fantasiosi, c’è un secondo step possibile: giocare alla fragranza individuale per ogni scrittore,  inventando l’odore dei loro personaggi.

profumocolonia