closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
losangelista

Coraggio, fatti votare

Da quando il cavaliere pallido e’ salito sul palco di Tampa, la narrativa della campagna Romney e’ stata deragliata dal binario attentamente predisposto dagli strateghi repubblicani. Clint Eastwood e’ “sceso i campo”  al costo del signorile riserbo per cui e’ universalmente beneamato dai colleghi hollywoodiani. Ma il fatto rimane che si continua a parlare di lui e ora i sondaggi vengono condotti anche sulla sua popolarita’. Malgrado lo scalpore suscitato dall’estemporanea performance, Clint registra indici gradimento di oltre il 70% sia fra democratici che repubblicani, numeri da fare invida a entrambi i candidati.