closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Islamismo

Chi “prende le misure” alle saudite

Ogni anno in Arabia saudita si spendono 5 milioni di euro per la lingerie. Si tratta di biancheria intima molto elegante esposta in negozi gestiti in stragrande maggioranza da maschi. Nella città saudita più moderna, Jeddah, dei 260 negozi di lingerie finalmente cinque sono gestiti da donne. Ma questa è una eccezione che non trova imitazioni nelle altre città più conservatrici. Ma la cosa che più ha sconvolto una delle donne che andava a comprare un reggiseno è quando il venditore guardando il pezzo che aveva in mano le ha detto che per lei occorrevano due misure in più. E aveva ragione. Lei si è sentita nuda anche se girava tutta coperta dall’abaya nera.