closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rovesci d'Arte

Bocciato il museo Guggenheim a Helsinki

Doveva rilanciare il turismo a Helsinki, capitale della Finlandia, a corto di attrazioni per tour collettivi o individuali. Ma il museo Guggenheim pensato per essere costruito sul porto, di fronte al mare, non ci sarà. E’ stato bocciato dalle autorità locali che secondo i media avrebbero “ascoltato” le perplessità dei cittadini. Il consiglio comunale ha fatto cadere la proposta con 8 voti contrari e 7 favorevoli. Il Guggehneim, blockbuster con sedi a New York, Berlino, Venezia, Bilbao e presto a Abu Dhabi, era un progetto da 140 milioni di euro e il museo avrebbe dovuto inaugurare la sua nuova sede nel 2018, in omaggio alla lunga tradizione nel design moderno che può vantare la città di Helsinki. Ma il piano è stato rispedito al mittente. Lo stesso ministro della cultura finlandese Paavo Arhinmaki ha espresso tutte le sue riserve in merito all’opera che pure, in un primo momento, l’aveva fortemente suggestionato. 

  • bozo4

    A Berlino il progetto Guggenheim e’ stato “sfollato” dal quartiere Prenzlauer Berg a furor di dimostranti contrari alla gentrification. Secondo me il valore simbolico dei fatti di Berlino e di Helsinki e’ che dopo la “Chernobil usuraria” il popolo non si fida piu’ delle sue elite.

  • monica

    Un modello ormai superato. La crisi attuale impone altre riflessioni. L’arte più che mai ha bisogno di contenuti e non di contenitori costosissimi acchiappa-turisti. Bravi i Finlandesi, ma in Italia cosa succederebbe?