closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
La rete nel cappio

Anonymous contro la Tav

«Operation Green Right». E’ questo il nome dell’operazione lanciata dal gruppo hacker Anonymous contro il sito della

Torino-Lione per appoggiare il movimento No Tav della Val di Susa. L’intrusione ha rallentato le operazioni del sito e si è conclusa con un messaggio lasciato dai mediattivsti in cui spiegavano i motivi dell’azione. Nei prossimi giorni sono previste alcune mobilitazioni dei NoTav che si dovrebbero concludere con un nuovo tentativo di bloccare i lavori in corso in Val di Susa per i treni ad alta velocità che dovrebbero colelgare Torino con la città francese di Lione.