closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Antiviolenza

15 coltellate sul corpo della donna nel Po

Il corpo trovato nel Po a San Mauro

Il corpo della donna era stato ripescato nel fiume Po la mattina di domenica 26 febbraio a San Mauro Torinese (Torino) in avanzato stato di decomposizione: i segni sul corpo sembravano dovuti alla lunga permanenza nell’acqua. Il sostituto procuratore Sandro Destito, titolare dell’inchiesta, aveva però dei dubbi: troppe ferite sul corpo e soprattutto sulle mani, un elemento che faceva pensare a un  tentativo di difesa. L’autopsia disposta dal pm ed effettuata dal medico legale Roberto Testi, ha infatti rivelato che la donna, che dovrebbe avere fra 20 e 30 anni, è stata uccisa con 15 coltellate. La ragazza indossava un maglione verde scuro, una maglia di colore viola, jeans neri e scarpe da ginnastica della Nike di colore viola e nero. La Sezione Indagini Scientifiche dei Carabinieri sono poi riusciti a individuare le impronte digitali della vittima, attraverso cui sarà possibile attribuirle un’identità attraverso la ricerca nell’elenco delle persone scomparse. Una delle tante donne che spariscono nel nulla, vittime del femmicidio “quasi perfetto”.