closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Islamismo

Con i palestinesi

Non so se tra chi legge vi è qualcuno che ha partecipato ieri venerdì 4 giugno alla manifestazione che si è tenuta ieri a Roma per protestare contro quello che è accaduto nelle acque internazionali di fronte a Gaza e a favore dei diritti dei palestinesi. Purtroppo la presenza era veramente scarsa, ormai gli italiani non reagiscono più a nulla, nemmeno al nostro governo che continua a lavarsi le mani delle sorti dei nostri concittadini all’estero. Io sono molto contenta di esserci stata non solo perché ritengo fosse doveroso ma anche perché ho visto l’immagine più genuina dei palestinesi. La manifestazione era guidata da loro: soprattutto da bambini che urlavano slogan che rivendicando i loro diritti, chiedevano solo giustizia e  non cedevano a sentimenti di odio o di vendetta. Bambini, donne (alcune velate, molte altre no) e anche uomini, coppie miste, una comunità che proprio per la propria cultura meglio si è integrata nella società  italiana. La rappresentazione della società palestinese, senza strumentalizzazioni, dovrebbe indurci tutti a sostenere più concretamente  i loro diritti. Purtroppo quelle immagini non hanno avuto l’onore delle cronache ma sappiamo che è difficile dare voce a chi non ha voce. Ma non bisogna arrendersi all’assedio dei palestinesi, nè qui né nei territori occupati da Israele.