closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Libri consigliati dalla redazione

La ragazza del secolo scorsoRossana Rossanda

“Que­sto non è un libro di sto­ria. È quel che mi rimanda la memo­ria quando colgo lo sguardo dub­bioso di chi mi è attorno: per­ché sei stata comu­ni­sta? Per­ché dici di esserlo? Che intendi? Senza un par­tito, senza cari­che, accanto a un gior­nale che non è più tuo? È una illu­sione cui ti aggrappi, per osti­na­zione, per ossi­fi­ca­zione? La vicenda del comu­ni­smo e dei comu­ni­sti del Nove­cento è finita così mala­mente che è impos­si­bile non porsi que­sti inter­ro­ga­tivi. Cosa è stato essere un comu­ni­sta in Ita­lia dal 1943? Comu­ni­sta come mem­bro di un par­tito, non solo come un momento di coscienza inte­riore con il quale si può sem­pre cavar­sela: “In que­sto o in quello non c’entro”. Comin­cio dall’interrogare me. Senza con­sul­tare né libri né docu­menti ma non senza dubbi.”