closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

#stopjobsact: lo sciopero sociale occupa il ministero del lavoro

Movimenti. A Roma incontrano il Capo di Gabinetto e il Segretario Generale del Ministero. A Pisa occupata la sede provinciale del Partito Democratico contro l'approvazione del Jobs Act. Assemblea dei laboratori per lo sciopero sociale domenica 30 novembre. L'annuncio: «Convergeremo sotto il Senato nel giorno dell'approvazione definitiva del Disegno di legge delega».

Decine di precari, disoccupati e studenti hanno occupato ieri per due ore il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali in via Veneto a Roma e hanno incontrato Luigi Caso, il Capo di Gabinetto, e Paolo Pennisi, il Segretario Generale del Ministero. Pennisi e Caso hanno confermato che ai 2 miliardi e 200 milioni stanziati per la nuova Aspi si aggiungeranno 1 miliardo e 400 milioni già previsti per i sussidi di disoccupazione: «Risorse del tutto insufficienti per una riforma degli ammortizzatori sociali. Renzi mente e i numeri ufficiali parlano chiaro» commentano gli attivisti del laboratorio romano per lo sciopero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.