closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Stop per due settimane o partite a porte chiuse»

Serie A. Il premier chiama il numero 1 della Figc. Parola ai club, poi deciderà il governo

La Serie A che si ferma due settimane per il Covid-19, ora l’ipotesi è concreta. Così come l’opzione del ritorno a partite a porte chiuse. La telefonata di ieri tra il premier Draghi e il presidente della Figc Gabriele Gravina è la punta dell’iceberg per il torneo fatto a pezzi dalla variante Omicron. Tre partite rinviate tra oggi e domani, 8 in tutto contando quelle già non disputate lo scorso turno e Udinese-Salernitana della 18esima giornata. Eppoi ci sono ancora atleti positivi, il controverso protocollo della Lega calcio sui 13 elementi (tra cui un portiere) per giocare una partita e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.