closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Stop allo sci, intesa Italia-Spagna. Boccia: forse si apre a gennaio

Covid. Conte trova l’ok di Sanchez per chiusure concordate nella Ue. Zaia preme sul governo. Stima da 20 miliardi di danni sulle Alpi

Il premier Conte e il ministro della Salute Speranza

Il premier Conte e il ministro della Salute Speranza

Conto alla rovescia per il nuovo Dcpm che vedrà la luce all’inizio di dicembre e che regolerà le feste natalizie. Il governo ancora discute sulla possibilità di spostamenti tra le regioni, l’idea che trova conferme- tra i dubbi degli esperti- è che ci si potrà muovere per incontrare genitori, figli, partner. Oggi il premier riunirà i capidelegazione della maggioranza, il 2 dicembre il ministro della Salute Speranza illustrerà le misure in Parlamento. UNA DECISIONE, quella sul Natale, che Conte non ha ancora preso, frenato dai tecnici. «I movimenti della popolazione sono un fattore di grave rischio, vanno mantenute le misure...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi