closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Stop ai treni diretti in Italia. La Lega: «Impestati dai frontalieri»

Formalmente, le frontiere tra Italia e Svizzera non saranno chiuse. I frontalieri e persino gli sciatori potranno attraversare le frontiere. Solo, a partire da giovedì, a chi arriva in Italia sarà richiesto l’esito negativo di un tampone realizzato nelle ultime 48 ore, pena la quarantena per quattordici giorni. Il punto è che non ci saranno i treni: soppressi quelli a lunga percorrenza e pure i regionali che scarrozzano studenti e lavoratori da una parte all’altra delle frontiere. Se ne salverà solo uno, il locale che da Brig porta a Domodossola e viceversa. Le ferrovie svizzere ieri hanno annunciato la decisione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.