closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Stillicidio Roma, Marino resiste

Campidoglio. Rientrano (per ora) le dimissioni di Improta, ma lasciano due consiglieri Pd. Il sindaco a Sel: «Siamo di sinistra. Rimpasto? Forse, ma la mia giunta va bene così»

Il sindaco Ignazio Marino

Il sindaco Ignazio Marino

In attesa della relazione del prefetto Gabrielli sullo stato dell’amministrazione della Capitale, in Campidoglio ormai è stillicidio. Ora dopo ora tutt’intorno alla splendida e incolpevole piazza michelangiolesca si fronteggiano due città diverse e opposte: quella degli ultimi giapponesi del sindaco e quella che molla le trincee rispondendo all’ordine del «tutti a casa» lanciato da Palazzo Chigi. Ieri il Corriere della sera riferiva l’inequivocabile sentenza di Renzi: «Marino non è in grado di proseguire», «non ha dimostrato di saper guidare la città», «mi ha sfidato alla festa dell’Unità, vedremo chi la vince». In mattinata arriva la smentita di Palazzo Chigi, ma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.