closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Stato islamico all’offensiva, è sfida al potere talebano

Afghanistan. Dopo la strage all’aeroporto, attacchi e attentati portati a segno dalla Provincia del Khorasan si sono moltiplicati. Il cambio di regime a Kabul intanto scuote la galassia jihadista. Anche in Pakistan, dove il premier Imran Khan ha cambiato idea sui talebani locali

Miliziani talebani pattugliano le strade di Kabul

Miliziani talebani pattugliano le strade di Kabul

In Afghanistan si alza il livello di scontro tra i Talebani e la Provincia del Khorasan, la branca locale dello Stato islamico. Sull’altro lato della Durand Line, il primo ministro pachistano Imran Khan annuncia l’inizio di un negoziato con alcuni gruppi che fanno parte del Tehreek-e-Taliban, i talebani pachistani. SONO LE PRIME, significative scosse di assestamento nell’arcipelago jihadista dopo la presa del potere dei Talebani a Kabul. Nella capitale afghana, il 26 agosto scorso, nelle drammatiche ore in cui decine di migliaia di afghani cercavano di lasciare il Paese, un attentato poi rivendicato dalla Provincia del Khorasan dello Stato islamico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.