closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Stato d’emergenza ancora fino a marzo. L’Ue frena Speranza

Il ministero della Salute impone la quarantena a chi arriva in Italia senza vaccino. Sono state 120 le vittime da Covid in Italia in un solo giorno, mai così tante dallo scorso 28 maggio

Il premier Mario Draghi

Il premier Mario Draghi

Tenere sotto controllo la quarta ondata, vista anche la diffusione progressiva in Europa della variante Omicron, e preparare la gestione successiva in regime ordinario della pandemia: è durato meno di un’ora il Consiglio dei ministri, ieri, che ha prorogato lo stato d’emergenza fino al 31 marzo. Il decreto legge tiene in piedi le misure utilizzate negli ultimi due anni per contenere il virus: la possibilità di limitare la circolazione fino al lockdown; vietare l’allontanamento dalla propria abitazione per chi è in quarantena; limitare o sospendere manifestazioni e cerimonie; chiudere cinema, teatri, locali pubblici e scuole. Prorogata la norma che stabilisce...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.