closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Stato d’assedio a El Estor per «proteggere» l’estrazione del nichel

Guatemala. Il governo Giammattei ignora la Corte costituzionale e continua la devastazione della terra

Manifestazione del Codeca in Guatemala

Manifestazione del Codeca in Guatemala

Per 48 ore, ieri e lunedì, migliaia di militanti del Codeca (Comitato di sviluppo contadino) e dei popoli originari, incuranti sia della pioggia che della repressione, hanno bloccato diversi punti strategici del Guatemala per protesta contro le innumerevoli violazioni dei diritti umani da parte del governo di Alejandro Giammattei. Un nuovo paro plurinacional dopo quello che già lo scorso agosto aveva fermato il paese per denunciare la corruzione dilagante, ma anche per chiedere la rinuncia del presidente e la convocazione di un’Assemblea costituente, popolare e plurinazionale. A tali rivendicazioni, più che mai presenti, se ne è aggiunta ora una nuova:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.