closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Stallo sulle riforme. E si rianima il Rosatellum

Maggioranza. Giallorossi bloccati al tavolo del ministro D'Incà. I renziani insistono sulla "grande riforma" del bicameralismo e della forma di governo. E così tengono fermi i "riequilibri" richiesti dal taglio dei parlamentari che loro stessi avevano sottoscritto un anno fa. A cominciare dalla legge elettorale proporzionale, mentre entro dicembre dovrà essere adattato il vecchio maggioritario

Il ministro per i rapporti con il parlamento Federico D'Incà

Il ministro per i rapporti con il parlamento Federico D'Incà

Ancora un tavolo, ancora un rinvio. La maggioranza non riesce a fare passi in avanti sul tema delle riforme istituzionali, che pure era stato scelto nel vertice della «verifica» a palazzo Chigi con i segretari - ormai 12 giorni fa - come il terreno giusto per rilanciare l’azione dei giallo-rossi. Ma non funziona. Ieri i capigruppo dei quattro partiti di maggioranza si sono riuniti con il ministro dei rapporti con il parlamento Federico D’Incà. Riunione lunga per girare attorno alle difficoltà, stabilire due percorsi paralleli - uno sulle riforme, un altro sull’attuazione del programma - è una data di massima...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.