closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Stagisti di tutto il mondo, unitevi!

INTERNS. Superato il momento del "No" al lavoro gratuito, è arrivato il tempo della mobilitazione: i primi esempi dagli Usa, Regno Unito e Canada

Scritta su un muro a New York, Orchard Street

Scritta su un muro a New York, Orchard Street

«Fanculo il tuo stage non retribuito». Questo slogan, scritto su un cartello, era uno dei più coloriti al culmine del movimento Occupy. Cartelli simili, impugnati dai giovani che si battono contro gli effetti della crisi finanziaria, respingono con piacevole franchezza il mantra secondo cui oggi dovremmo essere disposti a fare «di più per meno». Versione aggiornata al XXI secolo della famosa risposta di Bartleby ai compiti che il suo capo gli assegnava – «avrei preferenza di no» –, l’invettiva dello stagista esprime la frustrazione che serpeggia tra i giovani, alle prese con l’aumento dei debiti studenteschi e la riduzione delle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.