closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Stadio Roma, Raggi snobba l’Aula e si rifugia da Vespa

Lanzalone si dimette dalla presidenza di Acea, dopo la richiesta esplicita di Di Maio. Indagato anche il soprintendente per il vincolo all’ippodromo di Tor di Valle

Luigi Di Maio ordina e il presidente dell’Acea, la multiutility controllata dal Campidoglio che ieri a Piazza Affari ha perso l’1,45%, esegue. E mentre arriva il diciassettesimo indagato "eccellente" nell’ambito dell’inchiesta sulla rete di corruzione e malaffare che sarebbe sorta nell’ultimo anno attorno alla realizzazione del nuovo Stadio della A.S. Roma, la sindaca Virginia Raggi decide di non affrontare l’assemblea consiliare che le chiede di riferire in Aula e si rifugia invece nella più comoda poltrona del salotto di Bruno Vespa. Il Pd, per protesta contro lo sgarbo istituzionale della sindaca che snobba il Consiglio, abbandona l’Aula Giulio Cesare. E...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.