closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Stadio Roma, Raggi rimane indagata. Il gip: dubbi sulla variante

L’iter del progetto non quadra: il giudice respinge la richiesta di archiviazione

Sull’iter di approvazione del progetto del nuovo stadio della As Roma, inciampa anche Virginia Raggi. La sindaca di Roma resta indagata per abuso d’ufficio malgrado la procura avesse chiesto l’archiviazione del fascicolo aperto dopo un esposto presentato nel giugno 2018 dall’architetto Francesco Sanvitto, un ex militante del Movimento 5 Stelle. Il gip Costantino del Robbio ha ritenuto che occorrano altre indagini prima di chiudere l’inchiesta che, per quanto riguarda la sindaca Raggi punta i fari in particolare sul mancato passaggio in Capidoglio della variante urbanistica. Atto senza il quale il progetto della cittadella di Tor di Valle rischia di finire...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.