closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Squinzi contro i sindacati: «Vecchi e aggrappati ai “picci”»

Istat. Fiducia dei consumatori: boom dopo 13 anni e il governo brinda

Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi

Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi

Il salario è «una vecchia questione monetaria». Per il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi i sindacati fanno male a anteporlo alle «relazioni industriali». Nel clima di rinnovata fiducia dei consumatori nella crescita registrata negli ultimi due trimestri, confermato ieri dall’Istat, il bisogno dei lavoratori dev’essere vincolato alle esigenze delle imprese. «Sono arrovati ai "picci", ai soldi, come ha detto il segretario della Uil Barbagallo - ha continuato Squinzi - imprese non possono sopportare tutto il carico del paese». Per il momento hanno ricevuto «solo» 5-6 miliardi di euro di sgravi contributivi sulle assunzioni nel Jobs Act. Ora si tratta di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi