closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Spike Lee si infiltra nel KKK

Cannes 71. «Blackkklansman», in concorso, si ispira alla storia vera del poliziotto afroamerican Ron Stallworth. Il regista newyorkese gioca con il genere e i suoi eroi per raccontare come l’America si è consegnata nelle mani di Trump

Adam Driver e John David Washington

Adam Driver e John David Washington

È stata l’ansia culturale non quella economica che ha consegnato la presidenza a Donald Trump. Paura degli immigranti, della perdita di egemonia dei bianchi, il sentirsi uno straniero nel proprio paese, travolto dai bisogni e dai valori delle «minoranze», fino ad arrivare a xenofobia e razzismo veri e propri sono, secondo un recentissimo studio del Public Religion Research Institute insieme alla rivista «Atlantic», le vere cause del disastro elettorale del 2016. Quando si è messo a lavorare su Blackkklansmen, più di un anno fa, Spike Lee aveva già intuito questi risultati, insieme alle statistiche sull’impennata del numero e delle attività...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.