closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Spettri di dolore, nei luoghi e nei tempi che non si abitano più

NARRAZIONI. «Senza», di Lanfranco Caminiti per minimum fax, un libro tra il romanzo e il memoir che affronta il lutto. La perdita della compagna di vita implica un’assenza irrimediabile

Lanfranco Caminiti

Lanfranco Caminiti

Si può scrivere del dolore in molti modi ma solo uno richiede, oltre al talento, anche coraggio: quello che non mira a descrivere per esorcizzare o a condividere per superare, ma piuttosto a scavare nella sofferenza fino a raggiungerne il nucleo incandescente per poi attraversarlo. Col rischio di bruciare e la certezza di uscirne comunque ustionati. È vero sempre ma tanto più quando si tratta di quell’esperienza unica nel catalogo dei dolori umani che è il lutto, perché qui si tratta di trovare le parole per raccontare quel che le parole non possono dire: l’assenza, il vuoto, la mancanza. Una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.