closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Spaventa lo spettro dell’attacco speculativo

Evocato da Giorgetti, smentito da Di Maio. Il contagio dalla Turchia è una possibilità che i mercati non escludono. Spread in salita

Un operatore di Borsa preoccupato

Un operatore di Borsa preoccupato

L’onda lunga della crisi finanziaria turca lambisce i mercati europei e provoca forte nervosismo sulle borse del vecchio continente. È la paura del contagio, come ha dichiarato Carlo Cottarelli, che potrebbe intaccare come un virus l’orientamento dei grandi capitali europei. Non a caso Angela Merkel, dopo aver assistito negli ultimi giorni al deprezzamento dell’Euro nei confronti del dollaro ha voluto rassicurare gli investitori sostenendo che la Germania spera in un economia turca solida. «Nessuno ha interesse ad una destabilizzazione economica della Turchia», ha dichiarato la cancelliera tedesca. «La Germania vuole decisamente una Turchia economicamente prospera. È anche nei nostri interessi»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.