closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Spartiti spaziali

Architettura. Alla triennale una mostra sulle opere finaliste al premio intiotolato a Mies van der Rohe

Il premio Mies van der Rohe offre sempre una utile occasione per conoscere lo stato dell’architettura contemporanea. Il suo svolgimento dal 2001 – data di inizio sotto l’egida dell’Unione Europea – prevede che ogni due anni un nutrito gruppo di critici, associazioni nazionali di architetti e membri dell’Architects Council of Europe selezioni una serie di opere che sono state completate nei due anni precedenti. In seguito una giuria premierà due sole architetture: a una va il premio vero e proprio, alla seconda una menzione speciale. Una mostra e un catalogo fanno poi il giro delle più importanti sedi espositive europee...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi