closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Spari nel cuore di Washington

Stati uniti. Almeno undici morti e una decina di feriti per l’attacco all’edificio della Us Navy

La polizia arriva sul luogo della sparatoria a Washington

La polizia arriva sul luogo della sparatoria a Washington

Almeno undici morti e una decina di feriti, alcuni dei quali in condizioni critiche. Questo il bilancio della sparatoria avvenuta nella mattinata di ieri al Washington Navy Yard. Nell’edificio si trova il quartier generale del Comando dei sistemi navali della Marina americana (Navsea), deputato alla direzione e alla costruzione delle navi e dei sottomarini Usa. Vi ha sede anche la residenza del capo di stato maggiore dell’Us Navy, l’ammiraglio Jonathan Greenert. Secondo le ricostruzioni fornite alla stampa dalla polizia di Washington, alcuni uomini armati si sono introdotti nell’edificio e hanno cominciato a sparare. Uno di essi è poi stato abbattuto,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi