closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sparatoria in California in un deposito ferroviario: 8 vittime

La strage stavolta è avvenuta a San Jose, a sud di San Francisco, il maggior centro urbano della Silicon Valley con i suoi business park pieni di startup tecnologici e giganti della gig economy. Ma la patina hi-tech e progressista non è bastata ad isolare la regione dalla piaga dei mass shooting. Questa volta si è trattato di un impiegato dell’azienda ferrotranviaria locale che è entrato nel deposito ferroviario del VTA (Valley Transportation Authority). Sam Cassidy di 57 anni, macchinista dell’azienda, sarebbe entrato negli uffici nella prima mattinata di ieri facendo fuoco su colleghi. I primi spari si sono sentiti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi