closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Spararono a Blake, nessun processo contro i poliziotti

Black Lives Matter. Non verrà incriminato nemmeno l'agente che era accorso insieme a Sheskey per rispondere a una chiamata riguardante un problema familiare

Agenti della Guardia Nazionale in Kenosha

Agenti della Guardia Nazionale in Kenosha

Rusten Sheskey, l'agente di Kenosha, Wisconsin, responsabile di aver sparato al 29enne afroamericano Jacob Blake, non verrà incriminato. La decisione è stata annunciata dal procuratore distrettuale della contea di Kenosha, Michael Graveley. SHESKEY AVEVA SPARATO sette volte a Blake il 23 agosto 2020, l'uomo è sopravvissuto ma è rimasto paralizzato dalla vita in giù. Non verrà incriminato nemmeno l'agente che era accorso insieme a Sheskey per rispondere a una chiamata riguardante un problema familiare. Nella versione degli agenti Sheskey aveva sparato in quanto temeva che Blake, mentre tentava di fuggire in macchina, stesse cercando di rapire un bambino seduto sul...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi