closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Spararono a Blake, nessun processo contro i poliziotti

Black Lives Matter. Non verrà incriminato nemmeno l'agente che era accorso insieme a Sheskey per rispondere a una chiamata riguardante un problema familiare

Agenti della Guardia Nazionale in Kenosha

Agenti della Guardia Nazionale in Kenosha

Rusten Sheskey, l'agente di Kenosha, Wisconsin, responsabile di aver sparato al 29enne afroamericano Jacob Blake, non verrà incriminato. La decisione è stata annunciata dal procuratore distrettuale della contea di Kenosha, Michael Graveley. SHESKEY AVEVA SPARATO sette volte a Blake il 23 agosto 2020, l'uomo è sopravvissuto ma è rimasto paralizzato dalla vita in giù. Non verrà incriminato nemmeno l'agente che era accorso insieme a Sheskey per rispondere a una chiamata riguardante un problema familiare. Nella versione degli agenti Sheskey aveva sparato in quanto temeva che Blake, mentre tentava di fuggire in macchina, stesse cercando di rapire un bambino seduto sul...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.