closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Sopravvivere ai propri padri nell’inquietudine del nuovo Maghreb

INCONTRI. Parla lo scrittore tunisino Ali Bécheur che presenta a Bookcity il suo romanzo «Il domani di ieri» (Brioschi). «Il nostro populismo assume la forma del tradizionalismo religioso», spiega l’autore

«Il nostro passato determina il nostro presente che a sua volta influisce sul futuro: oggi è ieri e al tempo stesso dopodomani. Ecco perché, per capire un Paese c’è bisogno di conoscerne la storia». Questa premessa metafisica di Ali Bécheur si rende necessaria per spiegare il titolo del suo libro Il domani di ieri (Brioschi, pp. 240, euro 18, traduzione di Elisabetta Bartuli), che verrà presentato dall’autore a Bookcity sabato 16 novembre alle 14,30 al Castello Sforzesco. Il romanzo è ambientato in Tunisia, Paese d’origine dell’autore. Due le linee narrative: quella del padre, che ha combattuto per l’indipendenza dalla Francia,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.