closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Sono colpevole», Joshua Wong attenderà la sentenza in carcere

Hong Kong. Insieme a lui anche i due attivisti Agnes Chow e Ivan Lam hanno riconosciuto le loro responsabilità per il reato di istigazione e partecipazione alla manifestazione non autorizzata

Poche ore prima del processo che si è tenuto ieri a Hong Kong, Joshua Wong, volto noto del movimento democratico dell’ex colonia britannica, ha reso noto che in udienza si sarebbe dichiarato colpevole di aver organizzato lo scorso anno una protesta non autorizzata fuori dal quartier generale della polizia. Insieme a lui anche i due attivisti Agnes Chow e Ivan Lam hanno riconosciuto le loro responsabilità per il reato di istigazione e partecipazione alla manifestazione non autorizzata. All’inizio avevano dichiarato di volersi difendere dalle accuse per assenza di prove, ma con i loro avvocati hanno optato per un’ammissione di colpevolezza....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.