closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Soldi e militari contro la paura Giubileo

Roma. Renzi chiede unità nazionale. Alfano innalza il livello di sicurezza

E ora anche Roma si sente più fragile. L’assalto terroristico al cuore della Francia non era ancora iniziato quando, venerdì sera al termine della riunione bilaterale con Renzi, monsignor Fisichella, rincuorato dai finanziamenti governativi, aveva giudicato rassicuranti le misure di sicurezza adottate per il Giubileo, escludendo «particolari elementi per allarmare». In poche ore è cambiato tutto: ieri mattina, dopo aver riunito il prefetto Gabrielli e il commissario Tronca con i vertici dell’intelligence italiana, il ministro Alfano ha annunciato di aver elevato sul territorio nazionale «la sicurezza al secondo livello, che comporta la possibilità di coinvolgimento dei corpi speciali dell’esercito»; subito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.