closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Sogno e disincanto in «Ariadne auf Naxos»

A teatro. L'opera di Strauss alla Scala di Milano, direttore d'orchestra Franz Welser-Möst, regia di Frederic Wake-Walker

Stoyanova in «Ariadne auf Naxos»

Stoyanova in «Ariadne auf Naxos»

L’ipnotica Ariadne auf Naxos, libretto di Hugo von Hofmannsthal (ripartito in un «Prologo» e un’«Opera») e musica di Richard Strauss, è in scena al Teatro alla Scala di Milano fino al 22 giugno. I 19 anni trascorsi dal suo ultimo allestimento inedito (direzione di Giuseppe Sinopoli, regia di Luca Ronconi), dichiarano l’appartenenza di quest’opera a un repertorio di nicchia, nonostante la sua relativa brevità e la brillantezza di tante sue parti. Il fatto è che Hofmannstahl, che nel 1911 aveva composto l’«Opera» come divertissement conclusivo della commedia Le Bourgeois gentilhomme di Molière al posto del tradizionale «Balletto delle nazioni», nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.