closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Smarriti tra i vapori della nebbia

Mostre. Romaeuropa festival porta a Roma fino al 27 novembre «Digitalife»: alla Pelanda va in scena il mondo immersivo dell'arte mixata conle nuove tecnologie

Può capitare di entrare negli spazi suggestivi dell’ex mattatoio di Roma, così fortemente impregnati ancora della loro recente storia e improvvisamente perdersi nel nulla. Non riconoscere più corpi, sagome, spazio, tempo. Rimanere in uno stato di sospensione non soltanto fisica ma anche psicologica, fino a che il panico non sferra il suo attacco costringendo a interrompere l’esperienza immersiva in Zee (questo il titolo dell’installazione) proposta da Kurt Hentschläger per la rassegna Digitalife alla Pelanda (fino al 27 novembre, a cura di Richard Castelli), che punta sull’interazione fra arte e le nuove tecnologie e arriva nella capitale ogni anno con Romaeuropa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi