closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Sisma Centro Italia, la ricostruzione è ancora un miraggio

Lo stato dell’arte a due anni dal terremoto che ridusse in polvere molti paesi tra il Lazio, le Marche e l’Abruzzo e uccise 299 persone

Amatrice,  due anni dopo  il terremoto,  ancora ricoperta  di macerie

Amatrice, due anni dopo il terremoto, ancora ricoperta di macerie

Di giorno la vecchia Salaria sembra più viva che mai. Il sole batte sui lavori in corso, si vedono decine di automobili parcheggiati ai lati della strada, i turisti affollano i bar in attesa di muoversi a piedi verso le vette dei Sibillini. Di notte tutto si ferma, le strade si svuotano, le persone scompaiono, le luci delle casette appaiono fioche, non brillano. La temperatura scende e fa quasi freddo, mentre il profilo incombente del monte Vettore scompare nel buio. Sono passati due anni dal 24 agosto del 2016. Era un mercoledì, alle 3 e 36 del mattino una scossa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.