closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sinistra americana, ecco la «road map»

Sbilanciamo l'Europa. «Rewriting the rules» è il rapporto pubblicato dalla Roosevelt Institution coordinato da Joseph Stiglitz con il contributo di centinaia di economisti. Le istituzioni elettive possono fare qualcosa per demolire la vetusta architettura reaganiana. Se vogliono provare a farlo

Joseph Stiglitz

Joseph Stiglitz

«La diseguaglianza è stata una scelta. A partire dagli anni 70 un’ondata di scelte ideologiche e decisioni istituzionali e legislative ha riconfigurato il mercato». Sono queste le prime parole di Rewriting the rules, rapporto pubblicato dalla Roosevelt Institution, frutto di un lavoro coordinato da Joseph Stiglitz a cui hanno contribuito centinaia di economisti americani. Se per 30 anni si è evitato di guardare alla crescita della povertà e delle diseguaglianze, a partire dal 2008, le statistiche come quelle relative alla ricchezza mediana ferma a 30 anni fa o a salari minimi che non crescono da 45 anni, si sono fatte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.