closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Sindacati al Miur: «11.268 assunzioni tra i docenti non bastano»

Scuola. Le nomine dovranno essere suddivise al 50% tra le graduatorie ad esaurimento e il «concorsone» in base alla disponibilità per provincia e classe di concorso

Sono 11.268 i docenti che il ministero della Pubblica Istruzione intende assumere quest’anno nella scuola: 1.274 posti andranno alla scuola dell'infanzia, 2.161 alla primaria, 2.919 alla secondaria di primo grado, 3.136 alla secondaria di secondo grado, 1.648 posti al sostegno. Le nomine dovranno essere suddivise al 50% tra le graduatorie ad esaurimento e il «concorsone» in base alla disponibilità per provincia e classe di concorso. Nei prossimi giorni, i provveditorati completeranno le operazioni di immissione in ruolo. 3500 saranno i posti riservati al personale Ata. L’annuncio è stato fatto ieri dal ministro Maria Chiara Carrozza e la conferma è giunta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi