closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Siderurgia anno zero

Acciao. Sindacati non chiamati al vertice sulla Ast di Terni. Mentre a Piombino si manifesta anche domani

Le Acciaierie piombinesi

Le Acciaierie piombinesi

La siderurgia italiana è già nel burrone ma si continua ad andare avanti in ordine sparso. L'allarme rosso lanciato nei giorni scorsi dall'assemblea nazionale delle Rsu del settore non ha avuto alcun effetto pratico, almeno a giudicare dalla mancata convocazione di Fiom, Fim e Uilm all'incontro di ieri chiesto dagli enti locali umbri al governo per affrontare il caso dell'Ast di Terni. “Il governo inaugura la prima vertenza sindacale senza il sindacato”, ha chiosato la Fim. Mentre i metalmeccanici della Cgil hanno avvertito: “Non accetteremo di essere chiamati in causa solo quando sarà richiesto a tutte le organizzazioni sindacali di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi