closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Sicurezza globale, la Francia riscrive l’articolo contestato

La retromarcia. Dopo un vertice all’Eliseo, con ministri e capigruppo convocati da Macron, la maggioranza promette di cambiare il testo. Ma a giornalisti, ong e cittadini non basta: la stortura del 24 (che prevede di penalizzare la diffusione dell’immagine della polizia) va cancellata del tutto

Manifestazione sotto la Torre Eiffel Tower contro la legge sulla «sicurezza globale»

Manifestazione sotto la Torre Eiffel Tower contro la legge sulla «sicurezza globale»

Retromarcia precipitosa nella speranza di spegnere l’incendio sul controverso articolo 24 della legge sulla “sicurezza globale”, dopo le importanti “marce della libertà” di sabato scorso, a cui hanno partecipato 500mila persone in tutta la Francia (130mila per il ministero). Ci sarà «una riscrittura completa dell’articolo 24», ha detto Christophe Castaner, presidente del gruppo République en Marche (Rem) all’Assemblée nationale ed ex ministro degli Interni. L’articolo 24 punisce fino a un anno di carcere e 45mila euro di multa chi filma un poliziotto in azione, con l’intenzione «manifesta» di nuocergli da un punto di vista «fisico o psichico», e nei fatti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.