closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Sicor, doppia vittoria Fiom (con giallo Cisal)

Vertenze e Sentenze. Nell'azienda di Rovereto dopo la disdetta del contratto nazionale, sciopero premiato dal giudice e nelle urne per gli Rsu 

Il presidio della Fiom alla Sicor di Rovereto (Trento)

Il presidio della Fiom alla Sicor di Rovereto (Trento)

Nuova doppia vittoria della Fiom alla Sicor di Rovereto. L’azienda di motori per ascensori che era uscita dal contratto nazionale per scelta unilaterale è stata sconfitta per la seconda volta in tribunale. Dopo la sentenza di natale che aveva sancito la condotta antisindacale, venerdì è arrivato un verdetto ancora più favorevole al sindacato sul ricorso presentato dall’azienda. Un altro giudice del tribunale di Rovereto ha allargato la condotta antisindacale dell’azienda anche rispetto al contrasto denigratorio al lungo sciopero proclamato dalla Fiom e ha disposto, senza neppure che fosse stato richiesto dagli avvocati di parte sindacale, un risarcimento in favore della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi