closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sicilia, il Pd sbaracca

Democrack. Soldi finiti, arrivano i licenziamenti. E il partito dovrà trovare una sede più piccola

Il Pd chiude baracca in Sicilia. Il partito non ha più soldi per pagare l’affitto della sede che ospita la segreteria regionale, in via Bentivegna a Palermo, e soprattutto per erogare gli stipendi ai dipendenti. Così a metà giugno il personale sarà licenziato. In tutto 13 persone: 4 in servizio e 9 in cassa integrazione. Il tesoriere, l’ex deputato regionale Lillo Speziale, ha inviato una lettera al personale comunicando la decisione del licenziamento. La missiva certifica «l’impossibilità di un rientro dalla cassa integrazione alla scadenza della proroga autorizzata e, pertanto, il rapporto di lavoro cesserà dal 15 giugno, data di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi