closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Siccità, vertice Zingaretti-Acea per evitare il razionamento

Con l'acqua alla gola. Il governo valuta lo stato di emergenza. E intanto mobilita la Protezione civile

Non sono arrivati i cosacchi ad abbeverare i loro cavalli alle fontane di San Pietro, come recitava il noto allarme anticomunista, ma le fontane del Vaticano si sono prosciugate. Il governatorato dello Stato pontificio ha deciso di chiudere i rubinetti, sia quelli esterne nella piazza all’ombra del cupolone, sia quelle interne dei Giardini Vaticani. D’altro canto, in provincia di Roma quasi sessantamila persone sono già interessate dalla turnazione dell'acqua predisposta dalle misure pensate da Acea per far fronte alla crisi idrica. L’acqua viene distribuita con diversi criteri e a macchia di leopardo in ventuno comuni. Il provvedimento del Vaticano e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.