closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Siberia: «Portiamo la new wave nel pop 2.0»

Musica. «Tutti amiamo senza fine» è il terzo album del quartetto livornese in uscita il 29 novembre. Si ispirano al sound anni’ 80 ma raccontano le (difficili) relazioni del presente distopico

I Siberia

I Siberia

Non è il primo album della band fiorentina dei Diaframma ad ispirare il nome del quartetto livornese, che prende piuttosto in prestito l’immaginario evocato dal libro di Nicolai Lilin Educazione siberiana. Certo che Eugenio Sournia (voce), Cristiano Sbolci Tortoli (basso), Luca Pascual Mele (batteria) e Matteo D’Angelo (chitarra), sono un gruppo decisamente fuori dal coro. Nati nel 2014 partono da riferimenti radicati nel sound anni ’80 - nella new wave e nel post punk per intenderci - con synth in bella evidenza e la voce profonda del vocalist a ricamare atmosfere visionarie e storie apocalittiche. In realtà, dietro la musica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.