closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

“Siamo tutti Maniane Niane”, sit-in senegalese a Napoli

Polizia. Il 47enne senegalese arrestato e picchiato fino a perdere i sensi venerdì sera nella caserma della finanza di Gianturco processato per direttissima. Manifestazione di solidarietà alla Galleria Umberto. Manconi (Pd) e De Cristofaro (Sel) annunciano un'interrogazione in senato

Sit in di solidarietà a Napoli

Sit in di solidarietà a Napoli

Picchiato fino a perdere i sensi venerdì mentre era in manette nella caserma della Guardia di finanza di Gianturco e processato per direttissima ieri al tribunale di Napoli. Maniane Niane, il 47enne senegalese finito in una retata contro la contraffazione al mercato della Maddalena, pur non avendo merce contraffatta con sé, ha denunciato i sui aggressori ma la denuncia rischia di restare lettera morta visto che la giustizia potrebbe espellerlo. Dieci giorni di prognosi, contusioni multiple e la testa spaccata, venerdì è stato dimesso dall’ospedale Loreto Mare, dove era stato portato dopo aver passato quasi un’ora a terra privo di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi