closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«Siamo noi la maggioranza»

Torino. In diecimila in corteo con la Fiom. Landini: «Legge di stabilità dettata da Confindustria». Tensione con la polizia, sei manifestanti fermati

Torino, la manifestazione dei metalmeccanici

Torino, la manifestazione dei metalmeccanici

Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi. I primi a entrare in piazza Castello sono i lavoratori della De Tomaso di Grugliasco, che rischiano di trovarsi presto senza più ammortizzatori. Finiranno in mano cinese o per strada? Intanto, guidano la testa del corteo regionale Fiom e, quando arrivano sotto il palco, risuonano le note della canzone dei Modena City Ramblers dedicata a Peppino Impastato. Lungo via Cernaia e via Pietro Micca, prima che gli scontri si prendano la scena, i passi delle tute blu da cento diventano migliaia (10mila persone in corteo). Fiat Mirafiori, Iveco, Lear, Vertek, Ilva, Johnson...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.