closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sì signore, il Tg1 è una conferma

Televisione. I nuovi dati dell'Agcom: il telegiornale più schierato sul referendum è quello che non cambierà direttore. «Orfeo è il megafono di Renzi», denuncia M5S. Male anche RaiNews di Di Bella, e Sky. Al No solo il 34% del tempo

Il direttore del Tg1 Mario Orfeo

Il direttore del Tg1 Mario Orfeo

Quasi dieci minuti agli esponenti del Sì e quasi sei minuti a quelli del No. I nuovi dati del garante delle comunicazioni, diffusi ieri, confermano che è Il Tg1 di Mario Orfeo il telegiornale più schierato con il presidente del Consiglio in vista del referendum costituzionale. Oltreché il più visto dagli italiani. Orfeo è l’unico direttore sicuro di mantenere l’incarico al termine del prossimo, imminente, giro di nomine. La campagna elettorale non è ancora ufficialmente iniziata, anzi non c’è neanche la data del referendum costituzionale. Ed è possibile che se Matteo Renzi riuscirà a spostare la consultazione a fine novembre...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.