closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Si sgonfia l’Intifada del pallone

Territori Occupati. Il presidente della federcalcio palestinese, Jibril Rajoub, al momento decisivo rinuncia alla richiesta di sospensione di Israele della Fifa. Un comitato congiunto Israele-Anp studierà possibili soluzioni alle restrizioni alle quali sono soggetti i calciatori palestinesi. Delusione in Cisgiordania e Gaza dove si sperava nelle fermezza dei vertici politici palestinesi

I palestinesi in protesta a Zurigo fuori al congresso della Fifa

I palestinesi in protesta a Zurigo fuori al congresso della Fifa

Descritta come l'Intifada del Pallone, la madre di tutte le battaglie per i diritti dei calciatori e degli sportivi palestinesi colpiti dall'occupazione militare, lo scontro tra le federcalcio di Israele e Palestina si è chiuso ieri a Zurigo a tarallucci e vino, con la classica stretta di mano tra avversari che si definivano irriducibili nella difesa delle loro posizioni. Mesi di annunci, minacce, parole di fuoco del presidente della federazione palestinese (e dirigente di primo piano del partito Fatah), Jibril Rajoub, sono sfociati nel ritiro della richiesta di sospendere Israele dalla Fifa. Mentre centinaia di manifestanti riuniti davanti alla sede...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.