closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Si insedia l’ultraconservatore Raisi, l’Europa fa buon viso a cattivo gioco

Iran. Inizia il mandato del nuovo presidente iraniano, alla cerimonia anche l'inviato della Ue che non molla l'accordo sul nucleare. Una carriera iniziata a 20 anni in magistratura. E ora punta alla carica di leader supremo

L’Ayatollah Khamenei ufficializza l’entrata in carica di Raisi

L’Ayatollah Khamenei ufficializza l’entrata in carica di Raisi

Ieri l’ultraconservatore Ebrahim Raisi si è insediato alla presidenza della Repubblica islamica. Poco cambia ai vertici di Teheran: le questioni importanti saranno comunque decise dal leader supremo Ali Khamenei. Il cambio di poltrona non giova però all’immagine dell’Iran: il presidente uscente Hassan Rohani non è uno stinco di santo, ma in questi anni ha avuto modi conciliatori con l’Occidente, anche grazie all’abile ministro degli Esteri Zarif. Raisi porta invece con sé il proprio passato sanguinario: nel 1988 firmò la condanna a morte di 5mila oppositori marxisti e di sinistra. Ricopriva il ruolo di procuratore aggiunto del tribunale rivoluzionario di Teheran...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.