closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Si incrinano i pilastri di Maastricht

Patto di stabilità. Fin dalle prossime riunioni dell’Eurogruppo e dell’Ecofin previste per il 15 e 16 marzo. Ma già ora lo scontro tra le colombe e i falchi nella Ue non è più soltanto su quando tornerà in funzione il Patto di stabilità e crescita, ma se non sia venuto il momento di mettere in discussione le “regole sul debito”.

Paolo Gentiloni alla conferenza dell’European Fiscal Board

Paolo Gentiloni alla conferenza dell’European Fiscal Board

Se alle parole seguiranno i fatti lo sapremo presto. Fin dalle prossime riunioni dell’Eurogruppo e dell’Ecofin previste per il 15 e 16 marzo. Ma già ora lo scontro tra le colombe e i falchi nella Ue non è più soltanto su quando tornerà in funzione il Patto di stabilità e crescita, ma se non sia venuto il momento di mettere in discussione le “regole sul debito”. È stato questo il cuore del discorso pronunciato dal Commissario europeo all’economia, Paolo Gentiloni, il 26 febbraio alla riunione dell’European Fiscal Board (Efb), organismo “indipendente” di consulenza della Commissione europea istituito nel 2016. Dopo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.