closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Si dimette il senatore Walter Tocci

Democrack. Il direttore del Crs martedì in aula aveva detto: non siamo stati eletti per indebolire i diritti

Walter Tocci, senatore del Pd, ieri si è dimesso in polemica con il jobs act

Walter Tocci, senatore del Pd, ieri si è dimesso in polemica con il jobs act

Alla fine della giornata convulsa di Palazzo Madama, che ieri approvava il jobs act , Walter Tocci ha annunciato le sue dimissioni da senatore. Martedì in aula aveva concluso il suo discorso con parole amare: «Non siamo stati eletti per indebolire i diritti». Ieri la scelta da militante e dirigente rigoroso, quello che è stato dai tempi del Pci: un disciplinato sì alla fiducia, per non danneggiare 'la ditta', e subito dopo le dimissioni. Tocci è il direttore del Centro riforma dello stato, presieduto da Mario Tronti, padre dell’operaismo che siede accanto lui in senato. Dalla minoranza Pd Stefano Fassina...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.